Life Style

Miglior Orologio Running 2019 – I migliori e Come Sceglierli

4 Commenti
  1. Sceglilomeglio ha detto:

    Ciao Alessia, grazie per il tuo commento.

    Il v02max di una persona si ottiene calcolando la frequenza del battito cardico, l’età, il sesso e il peso di chi porta l’orologio, quindi, nella maggior parte dei casi, se l’orologio running ha il sensore per il battito cardiaco, ha anche la voce nell’app per il telefono a cui accoppierai l’orologio.

    Il Polar m430 che hai trovato calcola il V02 max ed è senz’altro un orologio running molto valido se tuo marito desidera uno smartwatch da utilizzare soprattutto per la corsa.

    Se invece cerchi un orologio running che possa essere indossato tutti i giorni perché non dai un occhiata al Fitbit Versa o al Garmin Vivoactive 3?

    Siamo contenti che il nostro articolo ti sia piaciuto e facci sapere cosa hai scelto!

    1. Alessia Vattani ha detto:

      Grazie mille dei chiarimenti e dei consigli. Il Garmin Vivoactive 3 ha davvero tutto quello che cercavo e anche esteticamente è un oggetto piacevole da indossare tutti i giorni. Ora non mi resta che aspettare qualche super offerta perché la mia indecisione è titubanza mi ha fatto perdere quelle del Cyber Monday :-p
      Grazie ancora dell’articolo preziosissimo!

  2. Francesca Rescigno ha detto:

    Salve, sto cercando un orologio da corsa per me. Fino ad ora ho usato il Tom Tom runner 2 comprato nel gennaio 2016 ma ora mi sembra che stia avendo qualche problema nel calcolo dei tempi e nello scarico dei dati sul telefono. Ho visto che Tom tom ha fatto un modello nuovo ma ho anche letto che al contempo ha chiuso la sezione sport e quindi sono un pò perplessa anche se io mi sono sempre trovata benissimo. Io uso l’orologio prevalentemente per la corsa, sono una maratoneta e mi serve per gli allenamenti di corsa, ogni tanto per qualche trail e passeggiata, tapis roulant e raramente in acqua. Non sono molto tecnologica quindi vorrei qualcosa di estremamente semplice come connessione, uso e scarico dati. Posto che non vorrei fare un mutuo che cosa mi consigliate.
    Grazie
    Francesca

    1. Sceglilomeglio ha detto:

      Ciao Francesca e grazie per il tuo commento.

      Se cerchi un orologio dedicato alla corsa con Garmin non sbagli mai.

      Io ti consiglio due orologi perché hanno un budget contenuto (sotto i 250 euro) e opzioni dedicate ai tipi di corsa che affronti, trail e tapis roulant compresi oltre a essere impermeabili fino a 5 atmosfere e lo schermo è sempre acceso, puoi vedere i tuoi dati con un colpo d’occhio e senza fare complicati gesti col polso .

      Il Garmin Forerunner® 235 utilizza sia il GPS che il Glonas, quindi è molto preciso e trova facilmente il segnale anche se corri in città in mezzo ai palazzi. Utilizza dei tasti fisici per i comandi cosa molto comoda durante la corsa perché non devi preoccuparti che il touch screen non risponda se hai le dita sudate.
      È però un orologio che è stato creato con in mente l’allenamento e quindi non ha una memoria interna per la musica per esempio (di cui potresti sentire la mancanza se il tuo tomtom runner 2 era la versione + music) ed è spesso, su un polso sottile si fa notare.
      Compensa con una grande autonomia anche con cardiofrequenzimetro e gps attivo, per cui puoi concludere più di una maratona senza preoccuparti della batteria.

      Il Garmin Vivoactive 3 Music è esteticamente più piacevole (anche se i gusti sono personali) e ha il vantaggio di avere una memoria interna dove puoi caricare la tua musica, di contro ha una batteria un po’ più piccola, e utilizza solo i gps quindi se corri in centro città, o sotto dei portici potrebbe fare più fatica a trovare il segnale ma per le corse all’aperto e in periferia va benissimo.
      I comandi sono sopratutto touch screen e ha un solo tasto fisico. È più semplice trovare l’allenamento che cerchi e selezionarlo ma potrebbe darti qualche problema con le dita sudate, niente di troppo fastidioso ma può farti perdere la concentrazione.

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *